Rassegne stampa

QVC NEX LAB: LA CALL PER STARTUP FEMMINILI. CANDIDATURE FINO AL 12 FEBBRAIO – IL SOLE 24 ORE, ALLEY OOP – 30 GEN 2018

31/01/2018

QVC NEX LAB: LA CALL PER STARTUP FEMMINILI. CANDIDATURE FINO AL 12 FEBBRAIO

scritto da Silvia Pasqualotto il 30 Gennaio 2018

dcm_2586-1024x683

Ancora pochi giorni per candidarsi alla call per startup Qvc Next Lab, promossa dal canale di shopping e intrattenimento Qvc e da The European House – Ambrosetti che si occupa di consulenza strategica e operativa. La call è dedicata alle imprese innovative a prevalenza femminile – a prescindere dal proprio stadio di sviluppo o dalla specializzazione – che promuovono idee e progetti con una ricaduta positiva sui problemi e sui bisogni delle donne. L’obiettivo di Qvc è infatti quello di promuovere “l’occupazione femminile e aiutare le donne a migliorare la propria presenza anche nel mondo delle startup dove le professioniste, nonostante i grandi passi avanti fatti negli ultimi anni, continuano ad essere sottorappresentate rispetto ai colleghi maschi”.

dcm_2524-1024x683

L’iniziativa, giunta alla sua seconda edizione, offre alle startup selezionate (che saranno al massimo 15 per valorizzare le relazioni one to one), la possibilità di accedere a un percorso di formazione e di empowerment. Alle imprese e alle loro fondatrici saranno messe a disposizione cinque giornate di formazione in aula tenute da docenti di The European House – Ambrosetti, nel corso delle quali ci si concentrerà soprattutto sulla fase go to market per aiutare le startup a imparare a vendere al meglio la propria idea. Tutte le imprese avranno inoltre a disposizione quattro mentor dedicate (Mariarita Costanza, direttrice tecnica Macnil-GT Alarm-Gruppo Zucchetti; Fausta Pavesio, advisor member board e business angel; Lorena Capoccia, bioingegnera esperta in riorganizzazioni aziendali e co-founder di startup innovative; Chiara Pariani, vp global brand marketing and Italy and France brand & communication di Qvc) e un servizio, offerto da The European House – Ambrosetti, di help desk sempre attivo a cui, ha spiegato Qvc “le startup potranno rivolgersi in ogni momento per chiedere consigli, chiarire un dubbio e anche per mettersi in contatto con soggetti che possano aiutare il loro percorso di crescita”.

dcm_2557-1024x683

La call di Qvc e The European House – Ambrosetti, prevede inoltre due incontri di networking con incubatori, acceleratori, venture capital e manager. A tutte le startup verrà infine data la possibilità di partecipare a un viaggio (che si svolgerà dal 7 all’11 luglio 2018) in Israele per visitare l’ecosistema locale delle startup. “Per le realtà più promettenti – ha rivelato Qvc – c’è anche la possibilità di iniziare un percorso di inserimento nelle piattaforme Qvc. Mentre se i servizi sviluppati dalle startup sono compatibili con il nostro modello di business offriamo anche la possibilità di collaborare in varie forme”.

Il programma di empowerment partirà ufficialmente il prossimo 7 marzo e si concluderà, a luglio, con il viaggio in Israele. Per candidarsi c’è tempo ancora fino al prossimo 12 febbraio.

immagine2