Comunicati stampa

MACNIL ACQUISISCE DUE NUOVE AZIENDE LOMBARDE E “RADDOPPIA” NEL MONDO IOT-AUTOMOTIVE

18/07/2019

MACNIL ACQUISISCE DUE NUOVE AZIENDE LOMBARDE E “RADDOPPIA” NEL MONDO IOT-AUTOMOTIVE

kft_sede_esterno 

Macnil, azienda del Gruppo Zucchetti, continua la sua corsa per rafforzarsi nel settore automotive acquisendo due nuove aziende specializzate nella localizzazione satellitare e nei servizi di sicurezza per auto e flotte aziendali. Dopo l’acquisizione del marchio GT Alarm nel 2016, ora anche la guida di KFT Spa e GuardOne Italia passa all’azienda IT pugliese MACNIL.

 

Due nuovi importanti investimenti per consolidare la presenza strategica europea di Macnil, azienda informatica pugliese parte del Gruppo Zucchetti – leader italiano nell’Information Technology - nel mercato della sicurezza e protezione degli autoveicoli e delle Scatole Nere.

Con l’obiettivo di ampliare la propria offerta di soluzioni IT e consolidarsi sul mercato dagli antifurti satellitari per auto e flotte aziendali e delle Scatole Nere (Connected Car), Macnil ha acquisito il 100% del capitale sociale di KFT Spa e GuardOne Italia.

Puntando così a diventare leader per la sicurezza in Italia, l’azienda pugliese fondata 20 anni fa da Nicola Lavenuta e Mariarita Costanza, già proprietaria del marchio automotive GT Alarm,  acquisisce ora due nuove aziende lombarde con quasi 40 anni di esperienza alle spalle nella progettazione di servizi di sicurezza e di Fleet Management.

KFT Spa, con sede a Merone (CO), presente da 40 anni sul mercato dei sistemi di telecontrollo elettronici, progetta, realizza e commercializza sistemi GPS based in quasi 30 paesi del mondo. GuardOne Italia, con sede a Burago di Molgora (MB), ha maturato oltre 20 anni di esperienza nella progettazione di servizi di sicurezza e di Fleet Management, svolgendo attività per privati e per svariate aziende su tutto il territorio nazionale. Con oltre 20 mila impianti installati e dotata di una delle centrali operative più importanti d’Italia con assistenza H24, GuardOne Italia è in grado di assicurare un pronto ed efficace intervento in caso di furto e rapina anche fuori dall’Italia ad oltre 12.000 clienti aziende.

Nel passare la guida di KFT a Nicola Lavenuta, Ceo di Macnil e GT Alarm, e di GuardOne Italia al suo socio, l’ing. Mariarita Costanza, Giuseppe Meroni, fondatore delle due aziende e Ceo uscente, ha commentato soddisfatto: «Tra i tanti player abbiamo scelto di affidarci proprio a Macnil Gruppo Zucchetti, per la sua lunga esperienza, la visione innovativa e la garanzia di continuità che potrà offrire allo sviluppo di KFT e GuardOne, valorizzandone le risorse in campo e integrandole con le proprie».

 

Anche Giuliana Meroni sostiene: «Con l’ingresso di Macnil le due aziende fondate dalla Famiglia Meroni acquisteranno maggiore esperienza in altri settori strategici automotive e diventeranno più competitive e più forti sul mercato».

Al fine di scalare i vertici del mercato automotive, grazie all’acquisizione delle due nuove aziende lombarde, Macnil raddoppia la sua forza in termini di presenza sul territorio nazionale, portando a 4 le sedi in Italia (le due nuove sedi lombarde si aggiugono a quella di GT Alarm a Gavirate (VA) e all’Head-Quarter pugliese a Gravina in Puglia in Murgia Valley);  raddoppia anche il numero dei dipendenti che passa da 70 a 150 unità, e infine il fatturato che, grazie a questa “doppia operazione”, passa al valore di circa 20 milioni di euro.

«Grazie all’ingresso di KFT Spa e GuardOne Italia in Macnil Gruppo Zucchetti puntiamo con più forza al mercato europeo e saremo in grado di offrire le migliori soluzioni esistenti nell’ambito delle Scatole Nere 4.0 (Connected Car) e della sicurezza a bordo di tutti i veicoli, compresi i commerciali e quelli per il trasporto pesante, costituendo il primo hub italiano per la sicurezza in auto, casa e ufficio, con la garanzia del più grande gruppo italiano di software», sostiene Nicola Lavenuta, CEO di Macnil e GT Alarm insieme a Mariarita Costanza, cofondatrice Macnil ed esperta di Digital Innovation.

«Il Gruppo Zucchetti punta sempre ad acquisire delle eccellenze in ambito IT che possano completare ulteriormente la propria offerta di software e servizi, anche per settori verticali. Macnil, con GT Alarm, KFT e GuardOne Italia, diventa un polo di eccellenza per portare innovazione in un mercato che sta investendo moltissimo nelle tecnologie emergenti come quello dell’automotive», afferma Alessandro Zucchetti, presidente Zucchetti.

Per rispondere al meglio alle esigenze di un mercato automotive articolato e in continua evoluzione, dove la telematica rappresenterà una parte importante dell’equipaggiamento di bordo, l’esperienza e la tecnologia di Macnil, con la sua ampia gamma di soluzioni aperte e scalabili per l’IoT, si integrerà facilmente alla fornitura di sistemi di allarme elettronici di KFT Spa e GuardOne Italia, anche con centrale operativa H24.

www.macnil.it

 

UFFICIO STAMPA

Fabio Dell’Olio

Cell. 327-8318829

Fabio.dellolio@gmail.com